La Murgia abbraccia Matera. Ultima Passeggiata Extraurbana

Si terrà sabato 13 gennaio alle h 15:00 l’ultima passeggiata extraurbana organizzata nell’ambito di #MAMA, il progetto rientrante nel programma regionale “La Murgia Abbraccia Matera” con l’intento di stabilire sinergie e delineare un terreno comune per la valorizzazione del patrimonio di archeologia industriale e di architettura rurale. Questa volta la passeggiata sarà volta alla scoperta della Pietra e partirà proprio dalle Mura Megalitiche, imponente opera in pietra che delimita la città da secoli, per poi procedere lungo la SP per Santeramo, alla scoperta della Cripta del Fornello, passando per la maestosa Cava Pontrelli, custode delle innumerevoli impronte dei dinosauri e per finire alla storica Masseria Le Torri, oggi Masseria Conti Filo, luogo, un tempo dedito all’allevamento della razza ovina altamurana e oggi esempio di attività multifunzionale pronta ad accogliere turisti e visitatori.

 

Giunti quasi al termine dei lavori di studio ed esplorazione, il gruppo di lavoro sta concentrando la propria attenzione su due direttrici importanti, l’Acqua e la Pietra, due facce della stessa medaglia che offrono una chiave di lettura del territorio sia in termini di architettura rurale, che di archeologia industriale. Tanti sono, infatti, i manufatti, i percorsi e le esperienze realizzabili lungo queste due direttrici, che, pur non essendo esaustive della molteplicità di risorse e potenzialità della città, sicuramente rappresentano un buon inizio di partenza per poter presentare la nostra carta d’identità a visitatori e turisti in viaggio.

 

La passeggiata esplorativa conterà sul supporto maestro di Giovanni Ragone, presidente del CARS di Altamura, alto conoscitore del nostro territorio segnato nel tempo dal fenomeno del carsismo che ha contribuito in maniera pregnante a modificarne la morfologia.

La passeggiata è aperta a tutti, si consiglia di indossare abbigliamento comodo, scarpe da trekking e di essere auto muniti. La durata stimata è di circa due ore.

 

Appuntamento dunque alle h 15:00 presso le Mura Megalitiche (area parcheggio antistante Piscina Seven) per un sabato pomeriggio all’insegna del racconto, della scoperta e dell’appartenenza al territorio che viviamo.