FORNITURA GRATUITA O SEMIGRATUITA DEI LIBRI DI TESTO - ANNO SCOLASTICO 2017/2018

AVVISO

Si rende noto, che con Deliberazione di Giunta Regionale n. 1309/2017, nelle more della emanazione del Decreto MIUR di riparto dei fondi ex L. 448/1998 per l'a.s. 2017/2018, sono state avviate le procedure per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo agli alunni delle Scuole Secondarie di 1° e 2° grado statali e paritarie.

L’ istanza deve essere presentata presso la Segreteria della Scuola che lo studente frequenterà nell’anno scolastico 2017/2018 entro il 30 Settembre 2017, termine perentorio, allegando:

- ATTESTAZIONE ISEE di cui al D.P.C.M. 5/12/2013, n°159. Al beneficio possono accedere gli studenti appartenenti a famiglie con Indicatore della Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E.) non superiore ad € 10.632,94. L’attestazione I.S.E.E. è rilasciata direttamente dall’INPS o per il tramite di un C.A.F., è valida per un anno dal momento del rilascio, e in attesa del rilascio della suddetta attestazione la domanda può essere presentata allegando la Dichiarazione Sostitutiva Unica, con l'obbligo di presentare l'attestazione ISEE direttamente presso gli uffici comunali competenti, non appena se ne ha la disponibilità. In mancanza di presentazione del documento finale, la domanda verrà esclusa.

- Documento di riconoscimento dell'istante;

- Copia del codice IBAN intestato al richiedente. Non verranno tenuti conto i codici IBAN afferenti a libretti postali e/o carte prepagate sui quali l'Ente non può effettuare un versamento.

- copia dei giustificativi di spesa (fatture, scontrino fiscale, ecc.). con specifica denominazione “Acquisto libri scolastici”

Si avvisa che la mancata sottoscrizione della istanza, determinerà la esclusione dal beneficio.

Si ricorda che, saranno eseguiti controlli, sia a campione, sia se vi siano fondati dubbi sulla veridicità delle dichiarazioni, anche da parte della Guardia di Finanza, ex D. LGS 31 marzo 1998, n°109. Per le dichiarazioni mendaci il soggetto intgeressato decade dal beneficio e sarà tenuto alla restituzione del beneficio e all'applicazione delle norme penali vigenti ai sensi del D.P.R. 28/12/2000 n°445.

Inoltre, si rappresenta che le Istituzioni scolastiche sono destinatarie anche di ulteriori specifici fondi statali finalizzati all'acquisto di libri di testo ed e-book da dare in comodato d'uso agli alunni in situazioni economiche disagiate (D.1. 12.09.2013 n. 104 art. 6 comma 2) e che pertanto al fine di evitare duplicazioni nell'erogazione dei contributi ai beneficiari richiedenti coloro che beneficiano del comodato d'uso non saranno ammessi al contributo dei libri di testo.

Il modello dell’istanza può essere ritirato presso le segreterie della scuola di frequenza o scaricato dal sito del Comune (www.comune.altamura.ba.it).

 

Altamura, 14 Agosto 2017